Segui il mio blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per rimanere aggiornato sui post pubblicati su Linea di Confine. Riceverai via e-mail le notifiche.

cittadinanza digitale, collaborazione in rete, open source e tecnologia

Banca Etica e Terra futura organizzano Words, World, Web 2011 dal 20 al 22 Maggio a Firenze: social web e nuove forme di condivisione

Words World Web si struttura come spazio aperto di discussione e prevede un programma di incontri, presentazioni e conversazioni. Il tema conduttore di questa edizione sarà: la rete come bene comune. L’argomento verrà, di volta in volta, inquadrato da prospettive differenti: economia ed impresa, informazione, territorio, beni comuni digitali, ecc.

Il programma che e’ possibile consultare qui si svolgera’ all’interno di Terra Futura a Firenze.

Andrea Tracanzan, Marco Baravalle e Adriana De Cesare, rispettivamente Fondazione Banca Etica e Fondazione Sistema Toscana, stanno organizzando un bell’evento con relatori e temi di grande interesse.

Mi fa piacere che gli organizzatori abbiano invitato anche me in qualita’ di relatore, all’incontro intitolato: Internet, territorio e cambiamento sostenibile previsto in data sabato 21 maggio alle 17.30, presso Terra Futura, Fortezza da Basso, Firenze in cui tra gli altri ci saranno anche Gino Tocchetti di Ecosistema 2.0 e Cristiano Bottone di Trasition Town.

Sfortunatamente ho lasciato il progetto Reti Glocali assieme ai miei storici compagni di viaggio per motivi che spiego in questo post e che mi riprometto di approfondire sul blog piu’ avanti. Va da se’ che la mia presenza avrebbe poco senso!

Mi limitero’ quindi a seguire l’evento da spettatore interessato ed appassionato dei temi trattati. 🙂

Per maggiori info consulta questo link

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della partecipazione e dell'alfabetizzazione digitale. Contribuisco ai tavoli dell'open government italiano su temi come cittadinanza digitale, partecipazione ed open data. Il contatto diretto è quello che preferisco soprattutto quando si tratta di divulgazione e formazione digitale. Faccio il tifo per una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

Rispondi

I miei Social Network

Archivio del blog

×