Rimaniamo in contatto

I miei Social Network

cittadinanza digitale, partecipazione e collaborazione in rete, open source, tecnologia e qualcosa di personale

Cosa cambia con la riforma costituzionale: le differenze in evidenza con GitHub

Il Referendum costituzionale si avvicina e secondo le ultime rilevazioni di Demopolis il 25% dei 7 milioni di Italiani disposti a recarsi alle urne è ancora indeciso.

La complessità, ma probabilmente anche la rilevante quantità di modifiche al testo costituzionale lo rende di difficile consultazione prima ancora che di comprensione.

Per facilitare un pò chi desidera capire meglio quali sono le modifiche alla carta costituzionale lo sviluppatore Paolo Montarsio ha preso il testo dell’attuale costituzione (nella parte interessata dalle modifiche), la proposta di riforma e li ha messi a confronto con GitHub.

GitHub è un servizio per la gestione di progetti software, tra le sue funzionalità c’è anche quella di mettere a confronto in modo immediato la prima e la seconda versione di un listato software evidenziando le modifiche apportate con un colore diverso.

In questo caso il sistema viene usato per confrontare questi due testi:

  • costituzione.txt è il testo della Costituzione sottoposta a referendum
  • costituzione-modifiche.txt sono le modifiche come da Gazzetta Ufficiale
L’effetto è possibile verificarlo da soli direttamente a questo link.

Naturalmente il confronto non è ufficiale, lo stesso Montorsio dichiara: “Si è fatto il possibile per evitare errori ma si rimanda a un testo ufficiale”.

Con le dovute riserve ho trovato questo lavoro molto utile per navigare agevolmente tra gli articoli della costituzione (vigente e riformata) facendomi subito un’idea visiva delle modifiche.

Per le modifiche precise tuttavia suggerisco comunque di consultare il testo ufficiale.

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della partecipazione e dell'alfabetizzazione digitale. Contribuisco ai tavoli dell'open government italiano su temi come cittadinanza digitale, partecipazione ed open data. Il contatto diretto è quello che preferisco soprattutto quando si tratta di divulgazione e formazione digitale. Faccio il tifo per una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

Rispondi

I miei Social Network

Post più letti

Archivio del blog

×