Segui il mio blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per rimanere aggiornato sui post pubblicati su Linea di Confine. Riceverai via e-mail le notifiche.

cittadinanza digitale, collaborazione in rete, open source e tecnologia

Dal web 2.0 allo Smartphone del momento: prime impressioni con il mio nuovo Samsung Galaxy S2

Dall’ultimo post che ho pubblicato su Reti Glocali sono cambiate un pò di cose!

Il mio piccolo Andrea ha quasi 14 mesi ed io sono incredibilmente 15 chili di meno. Come ho fatto? Un pò di Wii, un pò di corsa, qualche piatto di pasta in meno … ed il gioco è fatto! 🙂

Ma la novità ludica più attinente con il blog è senza dubbio il mio drastico passaggio al mondo degli Smartphone Android.

Ecco i fatti: sono passato nel giro di pochi mesi da un cellulare tradizionale a quello che dalle riviste specializzate viene definito il Device “da battere” il famoso Samsung Galaxy S2.

L’impatto iniziale è stato un pò traumatico lo ammetto, anche perchè non potendo fare a meno del numero aziendale (che non permette di navigare in rete) mi sono ritrovato con 2 cellulari, uno dei quali direi abbastanza impegnativo.

Confesso che per qualche tempo mi sono quasi pentito della scelta, ma scaricando applicazioni qua e là, leggendo mail e news, aggiornando facebook, linkedin e compagnia cantante mi sono lentamente ma ampiamente ricreduto.

Alcuni dei prossimi post vorrei dedicarli a condividere con la rete il mio punto di vista sulle app installate e sulla reale qualità dei servizi provati, ma nel frattempo sono sicuro che in molti si staranno chiedendo com’è questo discusso Smartphone? Mi sento di dire che è esattamente come viene descritto: Device da 10 e lode con batteria che si scarica dopo 5 ore se usata in modo spinto: navigazione, filmati, foto, musica, ecc.

Da quello che ho potuto capire però sembra che sia normale per questi gioiellini tecnologici soffrire di questa pecca a cui occorre in qualche modo adattarsi. In ogni caso, per il mio Smartphone è atteso a breve un aggiornamento del firmware che dovrebbe risolvere qualche problema nel consumo eccessivo di risorse del sistema… vedremo!

Nel frattempo buone vacanza da Torvaianica ! 🙂

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della partecipazione e dell'alfabetizzazione digitale. Contribuisco ai tavoli dell'open government italiano su temi come cittadinanza digitale, partecipazione ed open data. Il contatto diretto è quello che preferisco soprattutto quando si tratta di divulgazione e formazione digitale. Faccio il tifo per una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

Rispondi

I miei Social Network

Archivio del blog

×