Monthly Archive:: gennaio 2012

Linux openSUSE 12.1: considerazioni dopo due mesi di prova su strada e di utilizzo semi domestico

PREMESSA Quando si ha a che fare con distribuzioni Linux diverse da Ubuntu ci si scontra spesso con una certa carenza di case history o prove dirette degli utenti che raccontano di prima mano la loro esperienza con la distribuzione di turno. Questo accade principalmente perché nessun altra distribuzione può vantare una comunità di utenti così grande

Assoutenti Liguria accoglie la mia proposta: i candidati sindaco saranno invitati a parlare della loro visione su Genova Città Digitale e sul Comune 2.0

Chi segue il mio blog sarà al corrente del fatto che da un pò di tempo stò cercando di attirare l’attenzione sul progetto del Comune: Genova Città Digitale allo scopo di avviare un sereno e costruttivo dibattito. Proprio ieri in risposta a questo mio post è arrivato il prezioso feedback di Furio Truzzi, presidente di

C’è un tentativo di strumentalizzare il mio post su Genova Città Digitale: le mie considerazioni sull’articolo che mi cita ed una proposta ad Assoutenti

Il mio post sul Progetto Genova Città Digitale è circolato molto in rete, ho ricevuto complimenti direi politicamente trasversali ma il dibattitto online sull’argomento, vero scopo del post, non ha proprio voluto saperne di partire. Sembra che i genovesi, mugugno di fondo a parte, non abbiano ne vogliano formarsi un’opinione in merito. Accanto a tutta

Elezioni comunali 2012 a Genova – AGGIORNAMENTO: dal Movimento 5 Stelle ai Twitter genovesi. Qualcuno risponde!

Prima di natale ho scritto un post in cui descrivo come i principali candidati sindaci alle prossime comunali genovesi usano la rete ed ho fornito anche i link hai loro strumenti 2.0. In quel periodo però mancava ancora qualcuno all’appello. Il candidato sindaco del PDL ancora non c’è, nel frattempo si è aggiunto il candidato per il

ECO DEL CENTRO STORICO: un’iniziativa d’informazione tutta genovese fatta dai Cittadini per i propri Concittadini

In questi giorni in cui il mio post sul Progetto Genova Città Digitale stà viaggiando tra Twitter e Facebook in modo piacevolmente inatteso mi sono imbattuto in una bella iniziativa di informazione iperlocale tutta genovese. Sul sito del progetto alla voce CHI SIAMO si legge: “Una casalinga, una musicista, un’esperta d’arte, un commerciante, un avvocato, una giornalista, un’assistente sociale,

Papà porta la famiglia alla Città dei Bambini di Genova (con una piccola nota stonata alla fine della gita)

Con mia moglie è un pò di tempo che ci chiediamo dove portare il nostro piccolo Andrea di 18 mesi per non stare sempre in casa sopratutto adesso che andiamo incontro all’inverno e ville e parchi saranno presto da scartare. Non capita spesso di essere ai primi di Gennaio e ritrovarsi con una giornata quasi primaverile.