Segui il mio blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per rimanere aggiornato sui post pubblicati su Linea di Confine. Riceverai via e-mail le notifiche.

cittadinanza digitale, collaborazione in rete, open source e tecnologia

DOSSIER sul caro petrolio: il barile a 100 dollari

apertura.jpg

Considerata la preoccupante situazione economica di questi giorni vorrei segnalare il DOSSIER curato da STAMPA.it e tratto dal quotidiano LeMonde.fr del 3 gennaio 2008. Caro petrolio: chi vince e chi perde?

CHI GUADAGNA
I paesi produttori sono i grandi beneficiari del rincaro del greggio. Il petrolio permette a questi paesi di finanziare le loro politiche economiche, di costringere le grandi compagnie a rinegoziare i loro contratti, sdoganandoli da tutte le responsabilità nella folle corsa del prezzo del barile ad opera degli speculatori. Quanto alle majors, hanno visto crescere le proprie entrate, ma anche i costi di gestione sono aumentati.

CHI CI RIMETTE
Stati Uniti, Europa e Cina, per ragioni diverse, patiranno il superamento di quota 100 del prezzo del barile. Ma molto meno dei paesi poveri, per i quali l’appesantimento della fattura energetica indebolirà economie già di per sè fragili. Alcuni governi, specialmente in Africa, cercano di creare un “fondo di stabilizzazione” per ammortizzare la volatilità dei prezzi.

Consulta il Dossier: IL BARILE A 100 DOLLARI

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della partecipazione e dell'alfabetizzazione digitale. Contribuisco ai tavoli dell'open government italiano su temi come cittadinanza digitale, partecipazione ed open data. Il contatto diretto è quello che preferisco soprattutto quando si tratta di divulgazione e formazione digitale. Faccio il tifo per una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

Rispondi

I miei Social Network

Archivio del blog

×