Segui il mio blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per rimanere aggiornato sui post pubblicati su Linea di Confine. Riceverai via e-mail le notifiche.

cittadinanza digitale, collaborazione in rete, open source e tecnologia

FARMACIA SERRA: un’iniziativa 2.0 tutta Genovese tra blog, negozio online, video guide su Youtube e wifi gratuito


Dopo essermi fatto una bella chiacchierata con Giada che mi ha raccontato un pò di cose interessanti su Eco del Centro Storico, settimana scorsa ho fatto la stessa cosa con Edoardo, titolare di una farmacia a Voltri che è la più web 2.0 che conosco: Farmacia Serra. 🙂

L’idea di una finestra sul web per una farmacia nasce, mi racconta Edoardo, dalla curiosità per l’ innovazione e dalla voglia di sperimentare come questa possa in qualche modo integrarsi con il lavoro svolto tutti i giorni al servizio del pubblico.

La cosa interessante è che il sito è fatto da una amica, il blog e i video sono auto prodotti e i rapporti sui social sono creati giorno dopo giorno e rafforzati quando possibile da incontri personali. Le competenze si sono sviluppate osservando e vivendo la rete in maniera quotidiana.

Il lavoro si basa sulla convinzione che condividere grazie a strumenti come facebook e twitter mettendo a disposizione degli altri le esperienze maturate crescendo 4 bambini faccia parte del ruolo di un farmacista che lo fa quotidianamente per una platea molto più ristretta.

Il sito della Farmacia Serra è dotato oltre che di un blog anche di un negozio online e di un canale Youtube fatto di video guide nate per mettere a disposizione l’esperienza di anni nella ricerca di prodotti innovativi per bambini svolta in prima battuta per uso personale e poi condivisa allo scopo di migliorare la quotidianità di tutti i genitori.

Al primo impatto sembra curioso l’approccio e l’uso di internet che in teoria sembra lontano da una farmacia ma in realtà è estremamente efficace, utile e di facile consultazione.

Durante la nostra chiacchierata Edoardo ci tiene a segnalarmi che la Farmacia assieme ad altri blog romani hanno promosso una bella iniziativa sulla sicurezza in auto dei nostri piccoli che ha avuto una rilevanza nazionale: La sicurezza in auto : ” Se lo ami legalo ” edizione 2011.

Un’altra interessante iniziativa delle ultime settimane, descritta anche sul blog, è la rete wifi gratuita fornita grazie ad un’ antenna di vallicom che diffonde il segnale come “rete gratuita” agli utenti che si collegano nell’arco di 300 metri dalla farmacia di Voltri.

L’iniziativa è interessante soprattutto se si tiene conto del fatto che mentre zone di Genova come il Centro o il Porto Antico godono di un servizio di questo tipo molte altre zone ben più defilate come appunto Voltri non risultano normalmente coperte dal wifi.

Sarebbe utile capire se un incentivo di qualche tipo rivolto ai negozianti della nostra città magari in zone da riqualificare tipo il centro storico allo scopo di fornire un servizio wifi non risultasse magari più efficace, capillare e meno costoso di altri tentativi dello stesso genere.

Ma la palla di questo “spunto” spetta di diritto alla prossima amministrazione Comunale 2.0.

Piccola nota a margine, avendo un bimbo piccolo, ho trovato molto interessante la video guida sull’utilizzo dell’aspiratore nasale elettrico e quella sul termometro wireless, ma ce ne sono molte altre sul canale Youtube farmaciaserragenova. 🙂

Curiosità, voglia di sperimentare, di condividere, di conoscere, propensione al servizio pubblico ed al dialogo aperto. I titolari della Farmacia Serra hanno tutte le carte in regola per trasformare la loro iniziativa in un piccolo grande esempio da seguire al di là dell’attività che si porta avanti.

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della partecipazione e dell'alfabetizzazione digitale. Contribuisco ai tavoli dell'open government italiano su temi come cittadinanza digitale, partecipazione ed open data. Il contatto diretto è quello che preferisco soprattutto quando si tratta di divulgazione e formazione digitale. Faccio il tifo per una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

2 commenti

  1. Anonimo

    4th Apr 2012 - 21:19

    […] […]

  2. IL POLITICOMETRO: dall’università di Genova parte un’iniziativa unica in Italia che aiuterà i genovesi a seguire le elezioni comunali 2012 – Linea di Confine

    18th Dic 2016 - 18:25

    […] aver approfondito due bei progetti 2.0 tutti genovesi: Eco del Centro Storico e Farmacia Serra, per non perdere la mano mi sono fatto una bella chiacchierata con Matteo […]

Rispondi

I miei Social Network

Archivio del blog

×