Segui il mio blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per rimanere aggiornato sui post pubblicati su Linea di Confine. Riceverai via e-mail le notifiche.

cittadinanza digitale, collaborazione in rete, open source e tecnologia

MEGANOIDI: in occasione dei 15 anni della band genovese parte un progetto basato sulla partecipazione in rete dei fans

374989_10151951578827785_971934838_n

Secondo la definizione di Wikipedia: “I Meganoidi sono un gruppo musicale italiano originario di Genova e caratterizzato dalla scelta dell’indipendenza artistica e dall’autoproduzione.”

Per me i Meganoidi sono da sempre il gruppo in cui suona Luca amico ormai di vecchia data che come capita spesso ti trovi a perdere di vista, quello che in genere non capita è rivedere quello stesso amico in qualche video che gira su Youtube o in un qualche articolo di giornale che parla della sua band.

Sono passati ormai 15 anni da quando ascoltavo in auto quel CD che Luca mi regalò agli esordi e che conteneva Meganoidi e Super Eroi Contro la Municipale il cui video ufficiale è stato girato in Corso Sardegna proprio sotto casa dei miei genitori con la partecipazione di Luca e Paolo.

Da allora di strada i Meganoidi ne hanno fatta tanta passando attraverso cambi di stile che la band genovese famosa ormai in tutta Italia ed anche all’estero si è potuta permettere grazie all’indipendenza dell’autoproduzione sfornando brani come Zeta Reticoli, Mia o Milioni di Pezzi nel cui video i ragazzi suonano in mezzo alle polaroid inviate dai fans.

A 15 anni dall’esordio la band che nei suoi video ha portato in giro per la penisola i vicoli e le strade della nostra Genova si lancia in una nuova sfida grazie anche alla diffusione dei social network e della partecipazione in rete e che quindi un po anche per i trascorsi descritti proprio non potevo ignorare.

Musicraiser è la piattaforma di raccolta fondi orientata ai progetti musicali (Crowdfunding) scelta dai Meganoidi per finanziare la produzione, realizzazione e stampa del CD/DVD sui 15 anni di attività della Band. Qui il link alla pagina del progetto.

Ho chiesto a Luca (trombettista dei Meganoidi) com’è nata l’idea: “essendo una realtà auto prodotta fin dall’inizio ed essendo estremamente grati al nostro pubblico, abbiamo deciso di fare questo cd+dvd live, ma con una formula nuova. quella del crowdfunding che è stata portata alla notorietà da Barack Obama ma che in realtà è molto utile per i progetti di carattere artistico

Chiacchierando viene fuori un’altra cosa interessante: tutti coloro che parteciperanno alla raccolta fondi, ad obiettivo raggiunto, saranno invitati al concerto in cui si faranno le riprese e saranno presenti sul disco e sul dvd in veste di Produttori esattamente come gli stessi Meganoidi.

Indipendenza, spirito d’iniziativa, innovazione sono tutti elementi che caratterizzano questo progetto della band genovese a cui personalmente ho offerto il mio piccolo contributo con questo post e su Musicraiser con l’augurio che l’obbiettivo sia centrato e si possa realizzare. In bocca al lupo!

 

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della partecipazione e dell'alfabetizzazione digitale. Contribuisco ai tavoli dell'open government italiano su temi come cittadinanza digitale, partecipazione ed open data. Il contatto diretto è quello che preferisco soprattutto quando si tratta di divulgazione e formazione digitale. Faccio il tifo per una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

8 commenti

Rispondi

I miei Social Network

Archivio del blog

×