Segui il mio blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per rimanere aggiornato sui post pubblicati su Linea di Confine. Riceverai via e-mail le notifiche.

cittadinanza digitale, collaborazione in rete, open source e tecnologia

PERUGIA: i Parlamenti Regionali come luoghi della democrazia. Le esperienze di e-democracy

logo_ppa.gif

Il 27 e 28 novembre 2008 si terrà a Perugia, nella sala Partecipazione di Palazzo Cesaroni, il convegno sul tema “I Parlamenti regionali come luoghi della democrazia. Le esperienze di e-democracy”.

L’evento, organizzato dal Consiglio Regionale dell’Umbria nell’ambito del progetto Partecipattivo, è patrocinato dalla Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative regionali e delle Province autonome, dal Formez, e dal Cnipa.

Il convegno intende analizzare le esperienze di partecipazione sviluppate dalle assemblee legislative regionali con un’attenzione particolare a quelle di e-democracy.

La capacità di adottare nuove forme di ascolto e di dialogo con i cittadini, l’impegno verso la trasparenza delle decisioni, il coinvolgimento degli interlocutori del territorio nella formazione e valutazione delle politiche sono temi di forte attualità.

Numerose sono le amministrazioni che li hanno interpretati con soluzioni che sfruttano le tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Al convegno interverrà anche il Formez, nella persona di Elena Tropeano, che da anni si occupa di processi di partecipazione nella P.A. con attività di formazione e promozione della cultura della partecipazione e della sussidiarietà orizzontale.

La prima giornata sarà dedicata alla partecipazione nelle scelte pubbliche e alle esperienze di e-democracy in Umbria.

Nel corso della seconda giornata si approfondirà il tema della cittadinanza digitale, in particolare nei percorsi sviluppati dalle assemblee legislative. Il convegno si chiuderà con la tavola rotonda sulla democrazia partecipativa.

Per maggiori informazioni, vedi link:
http://partecipazione.formez.it/node/683

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della partecipazione e dell'alfabetizzazione digitale. Contribuisco ai tavoli dell'open government italiano su temi come cittadinanza digitale, partecipazione ed open data. Il contatto diretto è quello che preferisco soprattutto quando si tratta di divulgazione e formazione digitale. Faccio il tifo per una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

Rispondi

I miei Social Network

Archivio del blog

×