Sarebbe utile che il cittadino potesse interagire con l’amministrazione locale utilizzando strumenti web adeguati riducendo in questo modo i tempi di attesa e gli errori di forma.

Il Comune 2.0 dovrebbe offrire tempi certi e la possibilità di poter valutare il proprio operato.

I cittadini potrebbero interagire con l’amministrazione riducendo al minimo gli spostamenti fisici e dialogando in maniera propositiva con le istituzioni.

Fattore essenziale per il miglioramento dell’accessibilità è l’adozione dei formati aperti per la gestione della documentazione, l’attenzione verso strumenti sempre più semplici da usare e la diffusione della connettività anche nelle zone dell’entroterra.