Segui il mio blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per rimanere aggiornato sui post pubblicati su Linea di Confine. Riceverai via e-mail le notifiche.

cittadinanza digitale, collaborazione in rete, open source e tecnologia

Reti Glocali Camp 2010 … e poi?

Ieri a Bardineto si è concluso il primo Reti Glocali Camp

Ringraziamenti e resoconti verranno pubblicati con calma

Tra tutte le persone che hanno reso possibile questo eco-evento vorrei ringraziare in particolare Simone Marcenaro che ho conosciuto per la prima volta di persona in questi giorni al Camp. Simone è stato il primo a vedere nel sodalizio Reti Glocali / Balla coi Cinghiali un potenziale tutto da esprimere ed è stato lui per primo a volerci a Bardineto. Grazie ancora !

Con lui, rigorosamente davanti ad una buona birra alle castagne, abbiamo parlato del presente e del futuro di Reti Glocali / Balla coi Cinghiali. Sono curiosissimo di vedere come si svilupperanno le cose nel corso del prossimo anno, e voi? 🙂

Sono già disponibili le immagini del Camp ed il mio intervento di chiusura alla manifestazione

Reti Glocali Camp 2010 – Intervento finale

Le immagini dell’eco-evento

Per tutti … Reti Glocali riparte a settembre ! 🙂

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della partecipazione e dell'alfabetizzazione digitale. Contribuisco ai tavoli dell'open government italiano su temi come cittadinanza digitale, partecipazione ed open data. Il contatto diretto è quello che preferisco soprattutto quando si tratta di divulgazione e formazione digitale. Faccio il tifo per una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

2 commenti

  1. Simone - BCC

    30th Ago 2010 - 15:01

    Grazie a te Enrico e a tutti i membri di RG per l’amicizia e l’inizio di una collaborazione che non può dare che buoni frutti. Ne parleremo bene, e con calma, ma le tre direttrici perché il “poi” si trasformi in un “qui e ora” sono secondo me tre:
    1. proseguire la sinergia sui temi dell’ecosostenibilità e del consumo responsabile mediante eventi sul territorio
    2. coinvolgere altre realtà di livello nazionale, anche a livello di possibili finznziamenti
    3. creare un nuovo modo di comunicare.

  2. Enrico Alletto

    30th Ago 2010 - 18:30

    🙂 🙂 🙂

Rispondi

I miei Social Network

Archivio del blog

×